Go to Top

Paninvino

Il progetto

Paninvino propone il pane come arte ed il vino come cornice, in una panetteria “fast e slow” che integra il valore del pane con la scoperta dei sapori  attraverso strutture totemiche espositive che valorizzano il pane come prodotto artistico, superare il concetto tradizionale di panetteria. L’intero locale è perciò concepito come uno spazio museale: biglietteria, bookshop, sale espositive, zone di attesa.
L’ingresso si trasforma in una grande parete espositiva, dove il pane viene riposto in contenitori trasparenti di forma ellissoidale ricaricabili dallo spazio retrostante, disposti su tutta l’ampiezza della parete, che fungono da espositori del prodotto e da elementi illuminanti in grado di creare scenografie luminose negli orari serali.
 All’elemento bancone viene data una nuova interpretazione ed è progettato come una lastra fluida e multifunzionale, capace di mettere in relazione tutti gli spazi del concept: da mensola-espositore a banco cassa, da piano snack a seduta, per poi terminare come diaframma di separazione tra lounge e servizi.

Progetto realizzato durante il New Entertainment Design Workshop

p5rn7vb

Info

Corso
New Entertainment Design 12

Nome del gruppo di lavoro
FORMA4.1

Componenti del gruppo
Andrei Benchea, Sergio Capuzzimati, Francesco Garbagnati, Razvan Rugescu, Iulia Statica